Sommario

Musei Vaticani - abcRoma.com

Posizione e storia

Il nuovo ingresso inaugurato dal Papa il 7 febbraio 2000 è raggiungibile dal porticato di destra di piazza S. Pietro attraverso piazza Risorgimento e proseguendo per via leone iv e viale vaticano . E' una grande rampa elicoidale di 165 metri ispirata alla piramide del Louvre e completa il progetto di creare un senso unico di visita ai musei al fine di evitare i rallentamenti e le code. I Musei Vaticani si sviluppano per quattro piani su un'area di 10.000 metri quadrati. Il primo nucleo risale al rinascimento da allora i papi continuarono e completarono l'opera di raccoglimento e selezione dei maggiori tesori d'arte

Descrizione

I musei Vaticani sono suddivisi in varie sezioni. Si parte dal museo egizio, che occupa dieci sale, quindi incontriamo il museo Chiaramonti, dove si trovano circa mille sculture greche e romane. Nella galleria lapidaria ci sono migliaia di iscrizioni che la rendono la più ricca del mondo. Nel museo Pio Clementino oltre a numerose sculture romane, copie di noti originali greci come il Laocoonte, si possono ammirare l'Amazzone ferita in bronzo e opere di A. Canova come il Perseo. Il museo etrusco è costituito da oggetti provenienti dagli scavi dell'Etruria e da donazioni private oltre che da opere romane e da una raccolta di vasi greci. Tra i pezzi più notevoli ci sono quelli provenienti dalla famosa tomba di Cerveteri. Le stanze di Raffaello sono una delle soste obbligate nei Musei Vaticani, sono così chiamate, perché contengono affreschi del famoso artista. Nella stanza della Segnatura, che era lo studio di Giulio II, si trovano la Disputa del SS. Sacramento, la scuola di Atene e il parnaso. Mentre nella sala di Costantino ci sono affreschi eseguiti dagli allievi del Maestro. Seguono la loggia di Raffaello decorata con scene del vecchio e nuovo Testamento iniziata dal Bramante e conclusa da Raffaello, la sala dei chiaroscuri col soffitto decorato da disegni di Raffaello, la cappella Nicolina con affreschi del Beato Angelico e l'appartamento Borgia decorato quasi per intero da affreschi del Pinturicchio. Il collezione d'arte religiosa moderna occupa 55 sale con circa 800 opere di pittura e scultura religiosa. La cappella Sistina, recentemente restaurata, fu terminata nel 1480. Sul lato sinistro sono raffigurate scene della vita di Mosè sul lato destro quelli della vita di Cristo. La volta è stata decorata da Michelangelo così come la parete di fondo con il famoso Giudizio Universale

Servizi

  • Archivio fotografico
  • Accesso disabili
  • Archivio storico
  • Visite guidate
  • Libreria
  • Audioguide
  • Bar

Biglietti, tour guidati

Prenota online
biglietti e visite guidate ai musei statali nel giorno e all’orario prescelti evitando le lunghe attese di fronte alle biglietterie.


Puzzle - Giocando puoi ricostruire questa immagine

Cappella Sistina
Dista 369 metri

Palazzi Vaticani
Dista 340 metri

Stanze di Raffaello
Dista 0 metri


Gioco a Quiz

  • Musei nelle vicinanze

Pinacoteca vaticana
Dista 71 metri


Questa pagina è stata visitata 253929 volte

Pubblica il tuo banner
Pubblica il tuo banner


abcFirenze la guida di Firenze
la guida di Firenze


suggerimento

Cambia Grafica

Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner