Dentiere a metà prezzo per gli iscritti al club Forza Silvio

Ho avvicinato il giornale e ho letto tra me, a bassa voce, il titolo che qualcuno aveva evidenziato con un pennarello: “Roma, il club Forza Silvio offre dentiere a metà prezzo per chi s’iscrive al circolo.”
Mentre leggevo l’articolo, ho pensato: “Possibile? Mi puzza come un pesce d’aprile avariato.” Invece non si trattava di uno scherzo, era tutto vero. Il presidente di un Club Forza Silvio del XV Municipio di Roma si vantava: “Dopo la grande attenzione che ha ottenuto l’iniziativa, la nostra segreteria è stata presa d’assalto da decine di telefonate di studi odontoiatrici che sarebbero pronti ad aderire alla nostra idea. Alla crisi rispondiamo con un sorriso, con l’auspicio che Sorriso Azzurro possa diventare una rivoluzione solidale per migliaia di italiani.”
Ho posato il giornale e ho commentato: «Ecco questa è la dimostrazione di come la furbizia ormai ha preso il sopravvento sulle qualità civili e morali, sull’onestà e sulle competenze. Negli ultimi anni ho visto promettere di tutto, dai posti di lavoro, all’eliminazione o restituzione di tasse, ma mai nulla del genere. Se il presidente del Club Forza Silvio avesse intenzioni veramente nobili e avesse deciso di fare solidarietà, di aiutare concretamente gli anziani e i bisognosi, allora perché pretende l’iscrizione? Ragazzi, avete compreso lo scopo di questi personaggi? Il fine stratagemma utilizzato per aumentare il numero dei tesserati? Se in futuro vi capiterà una cosa del genere, anche se sarete tentati, non fatevi mai comprare. Non favorite questi imbonitori capaci di tutto pur di costruire il loro consenso politico. Siate saggi e retti e rispondete picche alla sfacciataggine di questi soggetti. Verrà un giorno che gli italiani si sveglieranno e finalmente comprenderanno che il votare solo in base alle promesse e all’interesse personale è un errore. Verrà un giorno... e quel giorno si riderà bene anche senza dentiera!»

G. D’Angelo