La luna di miele del governo Renzi

Tenete presente che il governo è in carica da poco tempo e siamo ancora nella fase della l...


La luna di miele del governo Renzi

La luna di miele del governo Renzi
Tenete presente che il governo è in carica da poco tempo e siamo ancora nella fase della luna di miele o meglio in quella dei proclami. Per ora l’impressione è che, dopo anni di chiacchiere, sia arrivato finalmente il momento del fare. Renzi sembra come un giocatore di poker che, nonostante la posta in gioco già alta, continua a rilanciare aggiungendo nel piatto sempre nuovi provvedimenti su temi da sempre irrisolti.
È come un pilota di formula uno che pur continuando a inanellare giri veloci, senza curarsi del rischio, continua ad accelerare, ed è quindi destinato ad arrivare primo oppure a uscire dalla pista. Non indietreggia di un centimetro, accelera su tutto e con frasi del tipo: “Riforme subito o vado a casa” sta facendo passare l’idea che lui è il cambiamento.
Ma siamo sicuri che il Renzi bravo e simpatico che abbiamo avuto modo di conoscere in questi primi giorni del suo governo farà il bene degli italiani? Non è che, appoggiato dalle grandi testate giornalistiche e dalle televisioni, ci stia buttando fumo negli occhi con il solo scopo di continuare le politiche imposte dai poteri forti e già attuate dai precedenti governi Monti e Letta?
Ad esempio, le auto blu vendute su eBay sono vecchie e con tanti chilometri, a benzina e di grande cilindrata, eppure, nonostante il valore di mercato sia talmente basso da potersi ritenere nullo rispetto alle cifre della pubblica amministrazione, la notizia ha avuto un enorme risalto mediatico. E chi ci garantisce che poi non ne riacquisteranno altre nuove?
E le riforme? Siamo sicuri che i cambiamenti proposti vadano nella direzione giusta?
Ad esempio, la nuova legge elettorale Italicum, nata dall’accordo Renzi-Berlusconi, come la precedente Porcellum (legge porcata) già dichiarata incostituzionale, non prevede le preferenze. Continueremo quindi ad avere un Parlamento di non votati ma di nominati dai capi di partito che possono distribuire, a chi gli fa comodo, dei posti pubblici come se fossero di loro proprietà.
E l’abolizione del Senato?
È vero che è eliminato il bicameralismo perfetto con risparmio di tempo sull’approvazione delle leggi che non devono passare più volte per entrambe le camere, ma il Senato in realtà non è abolito, bensì solo sostituito dal Senato delle autonomie che continua a conservare tutti i costi di struttura, di palazzo, di affitto, di dipendenti, di stenografi del vecchio senato. Il nuovo senato sarà una specie di doppio lavoro per governatori, consiglieri di regione e sindaci che periodicamente dovranno lasciare le loro attività locali per recarsi a Roma. Si presumono quindi nuove spese (anche di trasferta) che lo Stato dovrà affrontare. Allora non era meglio e più semplice distinguere i compiti delle due camere per eliminare il bicameralismo perfetto e dimezzare il numero dei parlamentari per ridurre i costi?
In definitiva dare un giudizio sul Renzi Premier è ancora prematuro, ma in compenso la sua abilità come venditore di auto su eBay è già diventata una leggenda.

G. D’Angelo




  • Altri Articoli

Finora tutto bene! Andrà tutto bene!

Una storia di speranza per portare un po' di fiducia nel cuore

Presentazione del libro “Il Supplente di Matematica”

“Il supplente di matematica” di Giuseppe D’Angelo

Altro che bene comune, le grandi opere sono fatte per il bene di pochi e sulle spalle degli altri

La riforma Fornero e la disoccupazione giovanile

L’Italia come il Titanic

La partita del secolo Italia Germania 4-3

Com’è la vita in un attico da 700 mq? Chiedilo al cardinal Bertone

Tic Tac e il tempo inesorabile scorre via

Dentiere a metà prezzo

Berlusconi e il Paradiso S.p.A.

Papa Francesco celebra la Santa Messa per i Parlamentari italiani

Esperienza allucinante in un pronto soccorso di Roma




Visualizza più articoli

Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

SuggerimentoSUGGERIMENTI

Per ottenere la lista dei monumenti clicca sul link:
Monumenti (posto nel menù sotto L'ARTE)


VETRINA

Hotel, B&B, ... in Italia

Risparmia con le offerte e gli sconti che trovi su AbcAlberghi.com

Trova e confronta prezzi

Con migliaia di prodotti in offerta puoi risparmiare tempo e denaro



abcPrezzi.com
Offerte per lo shopping


suggerimento

Cambia Grafica


Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
Cambia dimensione testo


Cerca in AbcRoma


Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner