Papa Francesco celebra la Santa Messa per i Parlamentari italiani

Ho alzato in alto il giornale e, indicando un titolo a caratteri cubitali, ho urlato: «Pap...


Papa Francesco celebra la Santa Messa per i Parlamentari italiani

Papa Francesco celebra la Santa Messa per i Parlamentari italiani
Ho alzato in alto il giornale e, indicando un titolo a caratteri cubitali, ho urlato: «Papa Francesco dice messa per cinquecento parlamentari e alza la voce contro la corruzione.» E, cercando di sovrastare il chiasso incombente, ho aggiunto: «Vi piace questo titolo? Anche il Papa, pur argentino e da poco qui, pare che si sia reso conto di come funzionano le cose in Italia. Infatti, nell’omelia della messa, tenuta in San Pietro per i parlamentari, ha fatto riferimento alla corruzione, agli intrecci, agli interessi e alle protezioni. Le parole del Papa potrebbero sembrare dette al vento, eppure, durante la messa, come pietre, hanno scalfito il cuore, pur inaridito, di un politico, che folgorato, inaspettatamente, si è pentito e ha chiesto perdono davanti al crocifisso.»

Gesù, mi pento e mi dispiaccio con tutto il cuore delle mie malefatte, perché così ho meritato i tuoi castighi. Mi riprometto con il tuo santo aiuto di non usare mai più i soldi dei contribuenti per fare viaggi, pranzi e cene a base di ostriche, aragoste e champagne, di non prendere mai più mazzette a spese dei malati, pensionati e disabili, di accontentarmi del mio misero stipendio, delle indennità, dei privilegi e quindi di non usare mai più i soldi pubblici per acquistare cartucce per la caccia e il pranzo di nozze di mia figlia. Inoltre mi riprometto di non accettare appartamenti, vacanze, lauree e ristrutturazioni pagate a mia insaputa e di non appropriarmi mai più dei finanziamenti elettorali per comprare la caldaia della casa al mare. M’impegno a non raccontare bugie o falsità come quel giorno che votai Ruby nipote di Mubarak e mi propongo di fuggire le occasioni prossime di peccato, anche se, come sai, l’occasione fa l’uomo ladro. Gesù, misericordia, perdonami.
Gesù dopo aver ascoltato la preghiera, miracolosamente parlò: «Figlio mio, non hai bisogno di chiedere perdono. Devi solamente ringraziare.»
Il politico, sbigottito dal miracolo, con grande sorpresa si guardò intorno: «Ringraziare? E chi, Signore?»
«Gli antichi Romani, per avermi inchiodato qui sulla croce. Altrimenti sarei sceso e solo Dio sa cosa ti avrei fatto.»

Ferdinando, il più divertito di tutti, nuovamente ha colto l’occasione per buttarla in caciara e uscendo dal banco si è piazzato al centro dell’aula e, mimando con le mani, ha gridato: «Gli avrebbe fatto un CULO COSÍ.»
L’ho guardato male e allora si è giustificato: «A professò, quando ce vo ce vo.» Poi, accentuando intenzionalmente il suo zoppicare, ridendo, ha aggiunto: «Mo’ me ne posso tornà, diritto diritto, al posto mio.»
Aveva pronunciato le parole “diritto diritto” ondeggiando in modo esagerato, trascinando la gamba come uno storpio, e così ha fatto scoppiare altre fragorose risate in aula. Vedendolo zoppicare così buffamente mi sono dovuto mordere le labbra per non ridere anch’io.

G. D’Angelo





  • Altri Articoli

L’App Immuni ti avverte di un possibile contagio così puoi isolarti ed evitare di contagiare altri

Finora tutto bene! Andrà tutto bene!

Una storia di speranza per portare un po' di fiducia nel cuore

Presentazione del libro “Il Supplente di Matematica”

“Il supplente di matematica” di Giuseppe D’Angelo

Altro che bene comune, le grandi opere sono fatte per il bene di pochi e sulle spalle degli altri

La riforma Fornero e la disoccupazione giovanile

L’Italia come il Titanic

La partita del secolo Italia Germania 4-3

Com’è la vita in un attico da 700 mq? Chiedilo al cardinal Bertone

Tic Tac e il tempo inesorabile scorre via

La luna di miele del governo Renzi

Dentiere a metà prezzo

Berlusconi e il Paradiso S.p.A.

Esperienza allucinante in un pronto soccorso di Roma

La mattina mi metto un paio di scarpe strette

Visualizza più articoli

Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

SuggerimentoSUGGERIMENTI

Per sapere che tempo farà a Roma clicca sul link:
Previsioni meteo (posto nel menù sotto per INFORMARSI)


VETRINA

Hotel, B&B, ... in Italia

Risparmia con le offerte e gli sconti che trovi su AbcAlberghi.com

Trova e confronta prezzi

Con migliaia di prodotti in offerta puoi risparmiare tempo e denaro



abcPrezzi.com
Offerte per lo shopping


suggerimento

Cambia Grafica


Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
Cambia dimensione testo


Cerca in AbcRoma


Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner