Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner
    Condividi questa pagina
Sommario
Palazzo Mattei di Giove - abcRoma.com
Multimedia
Non ci sono foto del monumento
Non ci sono video del monumento

Descrizioni
Facente parte della cosiddetta "Insula Mattei", è sito nel centro storico, tra via Michelangelo Caetani e via dei Funari, nel rione Sant'Angelo.
Il Palazzo fu costruito per volere di Asdrubale Mattei, marchese di Giove (Terni), che aveva sposato Costanza Gonzaga. La costruzione, su progetto di Carlo Maderno, ebbe inizio nel 1598 su un terreno su cui sorgevano case della famiglia, in seguito demolite. Tra il 1598 e il 1606 fu realizzata la parte su via dei Funari, all’angolo con via Caetani e nel 1613 venne iniziato il braccio che avrebbe unito il palazzo con quello di Alessandro Mattei, oggi Palazzo Caetani. Nel 1618 la costruzione fu portata a termine.
Nel 1938 il palazzo fu acquistato dallo Stato Italiano e oggi ospita il Centro di Studi Americani (al primo piano dell'edificio), la Discoteca di Stato, la Biblioteca di storia moderna e contemporanea.
Il palazzo a tre piani, costruito in mattoni e travertino, ha facciate di forme tardo-cinquecentesche, rifinite da un cornicione adorno degli stemmi dei Mattei (scacchiera) e dei Gonzaga (aquila) sormontato da un’altana con loggiato simile a quella del palazzo Ruspoli.
Ha due imponenti ingressi uno su via dei Funari e l’altro su via Caetani, quest’ultimo con un bel portale di grande effetto. I due cortili e lo scalone d’onore sono adorni di sculture antiche.
Le antichità, ancora oggi presenti nel palazzo, erano parte di una delle più ricche e pregevoli raccolte private di marmi antichi esistenti a Roma.
All’interno dell'edificio le sale furono decorate da numerosi artisti tra cui Francesco Albani (Storie bibliche), Antonio Pomarancio, Cristoforo Greppi, Giovanni Lanfranco, Pietro da Cortona autore della splendida galleria affrescata con soggetti mitologici.

Personaggi e Opere

Artisti ed opere in evidenza


Altri artisti presenti


Antonio Carracci (Pittore) con l' affresco "Benedizione di Giacobbe" del 1606.
Antonio Circignani (Pittore) con l' affresco "Incontro di Giuseppe e Beniamino" del 1600 e "Giuseppe riceve il collare dal faraone" del 1600.
Gaspare Celio (Pittore) con l' affresco "Passaggio del mar Rosso" databile nel periodo 1605 - 1610.
Pietro Paolo Bonzi detto Gobbo dei Carracci (Pittore) con l' affresco "Paesaggio".
Anonimo (Pittore) con il dipinto "Corteo di papa Clemente VII" del 1628.
Altri: Cristoforo Roncalli detto Pomarancio (Pittore), Francesco Albani (Pittore)

Commissionarono la costruzione


Asdrubale Mattei detto Duca di Giove (Duca) nel 1598 commissionò la costruzione del palazzo Carlo Maderno.

Presero parte alla realizzazione


Carlo Maderno

Giochi

Gioco a Quiz

Punti d'interesse nelle vicinanze
Area Sacra di Largo Argentina
Basilica di San Marco evangelista
Basilica di Sant'Andrea della Valle
Chiesa del Gesù
Palazzo Doria Pamphilj
Palazzo Venezia
Piazza del Campidoglio
Portico d'Ottavia
San Carlo ai Catinari
San Nicola in Carcere
Santa Caterina dei Funari
Santa Maria in Campitelli
Sinagoga
Teatro di Marcello
Galleria Doria Pamphilj
Museo di Palazzo Venezia
Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

SuggerimentoSUGGERIMENTI

Per ottenere la lista dei monumenti clicca sul link:
Lista Monumenti

posto nel percorso "Sei in:" (in testa alla scheda del monumento)


VETRINA





abcAlberghi.com
Alberghi d'Italia


suggerimento

Cambia Grafica


Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
Cambia dimensione testo


Cerca in AbcRoma


Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner