Sommario
Basilica di San Paolo fuori le mura - abcRoma.com

Posizione e storia

Sorge sulla via ostiense , fu eretta da Costantino sulla tomba dell'apostolo Paolo, ma venne riedificata in assai pių ampie dimensioni da Valentiniano II nel 386 e da Onorio nel 395. Nel corso della sua storia ebbe rifacimenti bizantini, rinascimentali e barocchi che purtroppo sono andati perduti dopo l'incendio del 1823. Risparmiato dalle fiamme, oggi, č ancora visibile l'arco trionfale risalente all'epoca di san Leone Magno (V sec.) e raffigurante Cristo tra due angeli cui si accompagnano, sul lato posteriore, i mosaici creati nel XIII secolo da Pietro Cavallini per la facciata della basilica.

Descrizione

Oggi la basilica appare nel suo rifacimento moderno, con un vasto quadriportico con al centro la statua di San Paolo, che introduce alle cinque navate della basilica. La navata centrale, di aspetto ottocentesco, č divisa da ottanta enormi colonne di granito e presenta un soffitto a lacunari e un ornamento in mosaico, che corre anche nelle navate laterali, coi ritratti dei pontefici da San Pietro sino ai nostri giorni. A destra del portale maggiore si apre la Porta Santa, chiusa da battenti in bronzo risalenti all'XI secolo decorati con scene del Nuovo e Vecchio Testamento, che viene aperta solo in occasione del giubileo. Tra le quattro cappelle che fiancheggiano l'abside la pių importante č la cappella del Santissimo, decorata da Carlo Maderno. Interessante, infine, č il chiostro (inizio del XIII secolo) opera in parte dei Vassalletto, dalla struttura simile a quella della Basilica di San Giovanni in Laterano anche se di dimensioni ridotte.



Puzzle - Giocando puoi ricostruire questa immagine

Non ci sono monumenti nelle vicinanze


Gioco a Quiz

  • Musei nelle vicinanze

Non ci sono musei nelle vicinanze


Pubblica il tuo banner
Pubblica il tuo banner


abcPrezzi.com
la guida per lo shopping


suggerimento

Cambia Grafica

Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner