Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner
    Condividi questa pagina
Sommario
Battistero Lateranense - abcRoma.com
Multimedia
Non ci sono foto del monumento
Non ci sono video del monumento

Descrizioni
Fa parte del complesso della basilica Lateranense
L'antico edificio, noto anche come San Giovanni in Fonte, venne edificato nel IV secolo da Costantino.
Fu tuttavia rimaneggiato ampiamente e restaurato più volte, soprattutto nel V secolo sotto Sisto III e sotto Urbano VIII nel 1657.

Vi sono sepolti:
G. Rossi detto "di Alatri", Niccolò Lecari
Il fregio esterno, decorato con gli stemmi della famiglia Chigi, è opera del 1657 di Francesco Borromini.
La sua pianta ottagonale, modello per i successivi battisteri, rivela un interno organizzato intorno ad un ambiente centrale delimitato da un anello di otto colonne di porfido e marmo bianco con capitelli corinzi che sorregge un architrave, sempre ottagonale. Al centro, entro un recinto circolare, si trova un’urna di basalto verde con copertura in bronzo, opera di Ciro Ferri, usata un tempo per il battesimo a immersione.
Sulle pareti, in alto, copie di opere di Andrea Sacchi con storie di Giovanni Battista e, in basso, affreschi con storie di Costantino, opere di Andrea Cammasei, Giacinto Gimignani e Carlo Maratta.
Tutt’intorno si sviluppano alcune cappelle. La Cappella del Battista conserva le massicce porte in bronzo del V secolo, mentre le Cappelle di San Venanzio e di Santa Rufina mostrano ancora bei mosaici rispettivamente del V e del VII secolo; infine la Cappella di San Giovanni Evangelista, anch’essa dotata di portale bronzeo del 1196 e di mosaici della seconda metà del V secolo.

Personaggi e Opere

Artisti ed opere in evidenza


Altri artisti presenti


Andrea Cammasei (Pittore) con affreschi, sulle pareti in basso, con storie di Costantino.
Giacinto Gimignani (Pittore) con affreschi, sulle pareti in basso, con storie di Costantino.
Andrea Camassei (Pittore) con l' affresco "Apparizione della croce a Costantino durante la battaglia di ponte Milvio" databile nel periodo 1620 - 1649.
Altri: Agostino Ciampelli (Pittore), Ambrogio Buonvicino (Scultore), Antonio Tempesta (Pittore), Carlo Mannoni (Pittore), Carlo Rainaldi (Architetto), Cosimo Fancelli (Scultore), Domenico Castelli detto Fontanino (Architetto), Fioravanti Martinelli (Pittore), Luigi Capponi (Scultore), Luigi Valadier (Scultore), Pietro Da Piacenza (Scultore), Taddeo Landini (Scultore), Umberto Da Piacenza (Scultore)

Commissionarono la costruzione


Costantino (Imperatore) edificò l'edificio nel IV secolo.
Sisto III (Pontefice) fece un importante restauro nel V secolo.
Giovanni IV (Pontefice)
Teodoro I (Pontefice)
Non ci sono esecutori in evidenza

Giochi

Gioco a Quiz

Punti d'interesse nelle vicinanze
Basilica di San Giovanni in Laterano
Scala Santa
Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

SuggerimentoSUGGERIMENTI

Per ottenere la lista dei monumenti clicca sul link:
Lista Monumenti

posto nel percorso "Sei in:" (in testa alla scheda del monumento)


VETRINA





abcFirenze la guida di Firenze
Guida di Firenze


suggerimento

Cambia Grafica


Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
Cambia dimensione testo


Cerca in AbcRoma


Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner