Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner
    Condividi questa pagina
Domanda
  • Invia la tua Risposta

Codice antiSPAM: 100796
Digita il codice antiSPAM
Pseudonimo:
Scrivere il testo della risposta:*

(*) Tutte le risposte sono espressione dei punti di vista degli autori, pertanto gli autori stessi hanno la TOTALE responsabilità di ciò che scrivono.
Lo staff del forum si riserva il diritto di cancellare la domanda o cancellare singole risposte per qualsiasi motivo.

  • Altre risposte già date

Risposta 2 (15/09/2004 Ore:09:29:07)

Cosa si vuole sapere di preciso di questa fontana? Si trova a P.zza Navona e i 4fiumi sono il Mississipi, il Gange, il Rio delle Amazzoni e il Nilo. Preciso che il Nilo è rappresentato dalla statua bendata perchè quando è stata fatta la fontana ancora non si conosceva il nome del Nilo.

Risposta 1 (29/06/2003 Ore:14:00:00)

La Fontana dei Quattro Fiumi sorge al centro di piazza navona. La sua storia inizia sotto il pontificato di papa Innocenzo X Pamphili. Egli aveva la sua residenza nel palazzo Pamphili, proprio a Piazza Navona, ora ambasciata del Brasile. Nel 1650 Papa Innocenzo X volle abbellire la "sua" piazza e cominciò a pensare di far erigere una fontana proprio al centro. A quel tempo Bernini era "caduto in disgrazia" alla corte papale, infatti papa Innocenzo X gli preferì sempre il Borromini, suo acerrimo rivale. Bernini allora fece una copia della fontana che aveva in mente scolpendo un piccolo modellino in argento, con grotte leoni palme e sopra, l'obelisco. Bernini era furbo, sapeva che se andava a proporgli il modellino direttamente al papa, quest'ultimo l'avrebbe rifiutato. Allora egli andò direttamente presso sua cognata, Donna Olimpia, amante di papa Innocenzo X. Ella portò il modellino della fontana all'attenzione del apap cehe rimase entusiasta dalla fantasia dell'autore. Dopo che dalla sua amante e cognata seppe che l'autore era il Bernini, non esitò un solo istante di dare ordine al Bernini stesso di iniziare i lavori.
Egli adornò la piazza con quattro statue gigantesche, che rappresentano i 4 maggiori fiumi della terra all'epoca, ognuno dei quali rappresenta un continente (l'Australia era sconosciuta): il Nilo, che ha la testa coperta, dato che a quel tempo le sue sorgenti erano sconosciute; il Gnage, il Danubio e il Rio della Plata. Quest'ultimo è fonte di una curiosa leggenda. Rgli tiene il braccio alzato, come a ripararsi, guardando la facciata della chiesa di fronte, ovvero Sant'Agnese in Agone opera del Borromini. Si dice che Bernini la fece così di proposito, dato che voleva dimostrare la scarsa fede architettonica del rivale. Ma occorre precisare che la chiesa di Sant'Agnese in Agone è postuma alla fontana. Infatti la fece restaurare lo stesso papa Innocenzo X dato che voleva assistere alla messa dalle sue stanze senza essere visto. Quindi incaricò il Borromini di realizare l'imponente facciata. Lui poteva così assistyere alla santa messa da una finestrella della sua camera di Palazzo Pamphili.

  • <<
  • <
  • 1
  • >
  • >>
  • Vai alla pagina
Risposte per pagina:   
Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

SuggerimentoSUGGERIMENTI

Per sapere che tempo farà a Roma clicca sul link:
Previsioni meteo (posto nel menù sotto per INFORMARSI)


VETRINA

Hotel, B&B, ... in Italia

Risparmia con le offerte e gli sconti che trovi su AbcAlberghi.com

Trova e confronta prezzi

Con migliaia di prodotti in offerta puoi risparmiare tempo e denaro



abcAlberghi.com
Alberghi d'Italia


suggerimento

Cambia Grafica


Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
Cambia dimensione testo


Cerca in AbcRoma


Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner